Chi può fare il MODELLO UNICO

Il target di riferimento del Modello Unico è piuttosto ampio e comprende:

1. Lavoratori autonomi: sia quelli a regime ordinario che quelli che adottano regimi fiscali agevolati, come il regime forfettario. Il Modello Unico consente loro di dichiarare i redditi derivanti da attività professionali, commerciali, artigianali o agricole.

2. Liberi professionisti: avvocati, medici, architetti e molti altri professionisti possono utilizzare il Modello Unico per dichiarare i redditi derivanti dalle loro attività professionali.

3. Possessori di redditi di capitale e redditi diversi: coloro che possiedono investimenti, azioni, obbligazioni o altri tipi di redditi finanziari possono dichiarare tali entrate tramite il Modello Unico.

4. Proprietari di immobili all’estero: il Modello Unico permette di dichiarare gli immobili posseduti fuori dal territorio italiano, assolvendo così agli obblighi fiscali relativi a IVIE.

5. Investitori in asset finanziari all’estero: simile al punto precedente, ma focalizzato sugli asset finanziari, per i quali è dovuta l’IVAFE.

6. Chi percepisce redditi di varia natura: il Modello Unico è utile anche a coloro che hanno fonti di reddito diverse, come affitti, royalties, o redditi derivanti da diritti d’autore.


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *